Stampanti di codici a barre e testi a trasferimento termico

By | 18 luglio 2017

Stampanti industriali.

Struttura monolitica in alluminio pressofuso, motorizzazioni sovradimensionate, larghi spazi interni per ospitare grandi rotoli di etichette e di ribbon oltre alla possibilità di stampare etichette di grande formato.

Teste di stampa da 4 pollici, 6 pollici ed 8 pollici; le velocità di stampa superano abbondantemente i 300 mm/sec, la definizione di stampa arriva a 600 dpi e la connettività è ai massimi livelli grazie alle GPIO port, alla presa ethernet ed il collegamento wi-fi.

Gli innumerevoli opzionali disponibili e la possibilità di integrazione in sistemi P&A – print & apply – completano il quadro delle stampanti industriali. Negli ultimi anni sono stati sviluppati anche progetti specifici per determinati comparti produttivi quale la stampa fronte retro delle fettucce di composizione per il settore tessile, alla stampa bicolore per il settore chimico, e sistemi integrati di sfogliatore per la stampa di cartellini rigidi.
 

Stampanti desktop.

Caratterizzate da una struttura essenziale ed elegante, queste stampanti termiche per etichette sono generalmente racchiuse in involucri leggeri e funzionali, generalmente ABS o policarbonato, che ben si adattano ad una collocazione in ufficio, ambienti pubblici ed attività commerciali.